PRO VERCELLI  1
ALBISSOLA         3
Reti: Sisinni, Lagorio, Pino, Gregorace.
PRO VERCELLI: Mora Eusebione Bianco Leon-Garcia Cocino Ferri Viberti Vinassa Ciampolillo Pino Timaglia. A disp: Samarxhi Gullotta Fimiano Palumbo Guglielminotti Gregori Scampini. All. Larocca.

ALBISSOLA 2010: Repetto Costantino Boccardo Berruti Severi Valle Friuli (Minuto) Lagorio (Paraschiva) Sisinni Gregorace Iadanza. A disp. Binello Siri Pocaterra Brollo Rebagliati. All. Ghillino.

Vince in trasferta la U15 nel campionato Giovanissimi Nazionali contro la Pro Vercelli per 3 a 1.

Al fischio d’inizio i ceramisti si fanno trovare pronti ed aggrediscono subito i padroni di casa, tanto che al 13′ minuto del primo tempo trovano la rete. Lagorio in pressing alto ruba palla al difensore avversario la passa a Sisinni che calcia rasoterra infilandola in rete e portando in vantaggio l’Albissola.
Le casacche bianche non ci stanno e provano a pareggiare la partita rimediando una serie di calci d’angolo che però non portano a nulla di fatto. L’Albissola spinge e la Pro Vercelli risponde ma non trova il gol del pareggio anche grazie a Repetto che si fa trovare sempre pronto.
Al 34′ minuto è però l’ Albissola che trova il raddoppio grazie a Lagorio che sfrutta una punizione dal limite per un fallo su Gregorace e calcia nel sette alle spalle dell’ incolpevole portiere della Pro Vercelli. 0 a 2 e fine del primo tempo.
Nella ripresa la Pro Vercelli non ci sta a perdere e prova con la forza della volontà a recuperare la partita. Riesce a riaprirla al 10′ minuto con una bella azione del numero 10 Pino che accorcia 1 a 2.
La partita si fa ancora più interessante e i ceramisti la vogliono vincere mettendo in campo il cuore e chiudendo tutti gli spazi alla veemenza degli avversari. Non solo, al 33′ minuto la chiudono con un bellissimo contropiede che porta Gregorace a ricevere palla sulla sinistra da Paraschiva, il nr 10 si invola velocissimo verso la porta avversaria e incrocia sul secondo palo con un destro che non lascia scampo al portiere avversario Mora. 1 a 3. Ancora qualche minuto di recupero e gioia al fischio finale.
Partita vinta e senza dubbio meritata dei ceramisti che trovano a Vercelli i loro primi 3 punti.