ALBISSOLA   2

CUNEO           0

Reti: Cais, Balestrero

Albissola: Albertoni, Rossini, Mahrous (Russo), Cais (Silenzi), Martignago, Bezziccheri (Balestrero), Oliana, Sibilia (Damonte), Calcagno, Oukhadda, Nossa. All.: Bellucci (a disp.: Bambino, Piccardo, Sancinito, Gulli, Raja, Bartulovic, Oprut, Gibilterra).

Cuneo: Gozzi, Cristini, Bobb, Caso, Santacroce, Suljic, Mattioli, Castellana, Celia, Kanis, Gissi. All.: Cscazzola (a disp.: Marcone, Tafa, Said Mhando, Defendi, Jallow, Alvaro, Reymond, Paolini, Borello, Marin, De Stefano, Santarelli).

Arbitro: Kumara di Verona.

Chiavari. Doppio Davide, e il Cuneo è battuto. Cais, ottimamente servito da Oukhadda, apre le marcature a pochi minuti dal novantesimo e Balestrero, imbeccato dal neo-entrato Russo, raddoppia pochi minuti dopo. Finisce così con il risultato all’inglese il match fra ceramisti e biancorossi piemontesi, già battuti a domiciolio in Coppa.

La squadra di Claudio Bellucci tiene quindi sotto l’Arzachena, pur vittoriosa, e sorpassa l’Olbia, agganciando la Pro Piacenza, riprendendo così la sua marcia dopo gli ultimi due stop con Entella e a Siena.