Gli Allievi FB 2002 chiudono la stagione vincendo il 4° Trofeo “Silvio Dalloro” a Bogliasco

Gli Allievi FB 2002 di mister Sirtori, chiudono la stagione sportiva con un ottimo risultato, aggiudicandosi il il “4° Trofeo Silvio Dalloro – 3° Memorial Giorgio Rocca”, organizzato dalla società ASD Pieve Ligure e disputato sabato 9 giugno presso gli impianti sportivi “3 Campanili” di Bogliasco (GE). Un torneo in memoria di Silvio Dalloro, socio fondatore della Polisports Pieve Ligure (1969) e di  Giorgio Rocca, responsabile delle giovanili della predetta società prematuramente scomparso.

La lunghissima giornata inizia prima delle nove; il primo avversario è la Sammargheritese. I nostri Allievi partono bene e vanno in vantaggio con un gran tiro dal limite di Curci, ma un rigore e un gol sul filo del fuorigioco permettono agli arancioni di ribaltare il risultato.

Dopo una lunga pausa, alle quattordici si scende in campo contro il Mezzaluna Asti. L’approccio è nuovamente positivo e il primo tempo si conclude su un meritato 2 – 0, grazie alle reti di Paltrinieri e Romano. Un pasticcio difensivo a inizio ripresa permette agli astigiani di accorciare le distanze, ma il match si termina sul 2 – 1.

Per essere certi di accedere alle semifinali occorre vincere con quattro gol di scarto contro la Genovese Boccadasse.  L’Albissola preme subito sull’acceleratore: dopo dieci minuti è già in vantaggio per 3 – 0, con la doppietta di Paltrinieri e il gol di Romano. Nella ripresa arrivano altre tre reti per il definitivo 6 – 0: il mattatore è sempre Paltrinieri, che realizza altre due volte e si guadagna anche un rigore poi trasformato da D’Amico.

E’ già sera quando l’Albissola incontra l’avversario più temibile ovvero la Biellese, che ha dominato l’altro girone segnando quattordici gol in tre incontri. I bianconeri piemontesi confermano le aspettative, e dopo un primo tempo equilibrato prendono decisamente l’iniziativa nella ripresa, forti anche di un organico più attrezzato; infatti, va rimarcato che i ceramisti si sono presentati a ranghi ridotti, con soli quattordici effettivi, di cui due portieri. Ed è proprio Alessio Ferro a montare in cattedra, prima sfoderando grandi interventi che portano l’incontro ai rigori, e poi respingendo il penalty decisivo per il 6 – 5 finale in favore dell’Albissola.

La finale va in scena poco prima delle ventidue; gli avversari sono i padroni di casa del Pieve Ligure, che hanno eliminato la Sammargheritese in semifinale grazie a un rigore assai contestato. I nostri ragazzi sono stanchi ma motivatissimi e il primo tempo si chiude con il risultato di 1 – 1; alla rete di Curci su azione di calcio d’angolo rispondono i padroni di casa. Nella seconda frazione l’Albissola insiste con le sue azioni offensive che alla fine consentono di trovare il gol della vittoria a pochi minuti dal termine, ancora con Curci ben lanciato da Botto.

Il trionfo è completato dai riconoscimenti ad Alessio Ferro, miglior portiere del torneo, e al capocannoniere Paltrinieri, che si prende la rivincita dopo una stagione martoriata dagli infortuni, costretto com’era a rimanere lontano dai campi di calcio per parecchi mesi.

E proprio dagli infortuni si potrebbe partire per tracciare un bilancio finale di questa stagione. Dopo una tranquilla qualificazione alla fase regionale, troppo spesso mister Sirtori si è trovato a fare i conti con una rosa falcidiata nei suoi elementi più rappresentativi: emblematici i casi di Curci, con il suo poco invidiabile record di 5 microfratture, e dell’incontro casalingo contro il Savona (futuro campione regionale), in cui 10 elementi su 19 erano indisponibili.

Alcuni episodi sfortunati negli scontri diretti di inizio campionato, uniti a un parco avversari molto qualitativo, hanno impedito il ripetersi dell’exploit della stagione precedente; la qualificazione alla fase finale non è arrivata, ma il settimo posto finale (su 12 squadre) è comunque un buon piazzamento.

Molto migliorato, invece, il rendimento nei tornei primaverili; oltre alla vittoria di Bogliasco sono arrivati un secondo posto a Cairo Montenotte (sconfitta in finale contro l’ANPI Casassa ai calci di rigore) e un quarto posto a Vallecrosia (con un solo gol subito in tutto il torneo e un’altra sconfitta ai rigori nella finalina).

La stagione si concluderà ufficialmente sabato 16 giugno con la finale della Coppa Ostuni, disputata con una formazione mista 2001-2002; superata in semifinale la Baia Alassio, l’avversario (ore 17, campo di Zinola) sarà il Vado.

ALBISSOLA: A. Ferro, Rizzo, Cavalleri, Bergonzi, Merlino, Bertora, Faucci, Murialdo, Curci, Botto, Valle, D’Amico, Paltrinieri, Romano.

Allenatore: Sirtori –  Dirigente accompagnatore: Bolcano.

Gli altri protagonisti dell’annata 2017-18: Bonello, Cimolato, Ciupilan, De Felippis, D. Ferro, Frongia, Staffini.

In conclusione, un ricordo particolare va a un affezionato tifoso che ha sempre accompagnato con passione la squadra ma che ci ha lasciato poche settimane fa: Renato Dorato, nonno del nostro portiere Alessio Ferro.

l’entusiasmo negli spogliatoi

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi