E’ stato un week end particolare quello che ha visto i nostri Pulcini 2002 protagonisti in tre diversi tornei.

La squadra che è andata più lontana è quella che ha preso parte alla seconda edizione del torneo “Pulcini a St. Pierre” nella stessa città a pochi chilometri da Aosta.

Sotto lo sguardo del Monte Bianco, la squadra allenata da Marabotti Maurizio ha terminato con un settimo posto scendendo di una piazza solo al termine di una complicata classifica avulsa.

Il torneo aveva visto i nostri bambini subito protagonisti nel girone di qualificazione del Sabato: inizio in salita con la prima partita giocata contro lo Sporting Rosta (squadra torinese) dove i nostri vengono battuti solo alla fine per 1-2 (gol di Daniele Ferro). Ma nelle altre due partite si ritrova subito il sorriso: vittorie per 2-1 contro il Courmayeur (doppietta di Giacomo Giacchello) e per 3-0 contro il Pont Donnaz (Jacopo Curci, Filippo Cerruti, Giacomo Giacchello). La squadra passa così il turno come seconda del girone.

La domenica si gioca per la quinta, sesta o settima posizione, in un triangolare: Nella prima partita rovinosa quanto bugiarda (visto il gioco espresso) sconfitta contro la Valle d’Aosta per 0-3. Ancora più beffarda la seconda partita contro l’Auxilium Cuneo, dove i nostri vengono recuperati per due volte in un rocambolesco pareggio per 3-3 (gol di Jacopo Curci, Filippo Cerruti e Giacomo Giacchello); partita sfortunata se si pensa a come sono arrivati i gol tra cui la deviazione di una zolla.

Il torneo ha visto inoltre la partecipazione delle squadre del Torino e della Sampdoria, quest’ultima vincitrice della manifestazione.

Per l’intera squadra comunque una bellissima esperienza condita dall’assegnazione di un premio speciale al nostro attaccante Davide Piccardo, premio alla tenacia e all’impegno espresso nonostante fosse uscito solo al venerdì sera da una settimana passata all’ospedale. A lui e a tutta la squadra i nostri complimenti.

Questi i partecipanti al torneo di St. Pierre: Alessio Barile, Mattia Fortunato, Daniele Ferro, Matteo Rosso, Jacopo Curci, Filippo Cerruti, Giacomo Giacchello, Davide Piccardo.

Un sentito grazie infine a Moreno Arredamenti per aver sponsorizzato la nostra squadra per il torneo.

Gli altri due tornei hanno invece visto i 2002 protagonisti ad Albissola e a Rocchetta Tanaro (vicino Asti).

Nel torneo casalingo i 2002, guidati per l’occasione da Lorenzo Barlassina, hanno raggiunto il terzo posto imbattuti e con zero gol subiti.

Il girone di qualificazione è stato agevolmente superato grazie alle vittorie sul Cogoleto per 5-0 (Lorenzo Barisone, Alessandro Botto, Matteo Masio e doppietta di Gabriele Romano) e sulla Fulvius per 2-0 (Romano, Botto).

Nel pomeriggio le semifinali. L’avversario è lo Speranza Savona: l’insistente pioggia livella purtroppo il tasso tecnico della partita che finisce a reti bianche affidando il destino delle due compagini ai calci di rigore. Ad avere la meglio sono i biancoverdi dello Speranza che raggiungono così la finale (dove vinceranno contro la Carcarese).

Per i nostri bambini non resta che conquistare il terzo posto. Missione riuscita grazie alla vittoria per 2-0 sull’Arenzano (Romano, Botto).

Questa la formazione di Albissola: Alessio Ferro, Simone Monti, Andrea Campanella, Edoardo Valle, Matteo Masio, Manuel Cavalleri, Gabriele Romano, Lorenzo Barisone, Alessandro Botto, Mattia Ordisci.

La domenica seguente, più o meno lo stesso gruppo, è impegnato al torneo organizzato dal San Domenico Savio di Asti. In panchina dirige i giochi il mister Silvano Perrone.

Nel girone di qualificazione, la prima partita è subito una rivincita contro la Fulvius ma i nostri piccoli calciatori si riconfermano vincendo per 2-0 (di Simone Bertora e Gabriele Romano i gol). Contro il Città di Segrate, nella seconda partita, è di nuovo vittoria per 3-0 (doppietta di Barisone e gol di Romano). Il filotto di vittorie viene completato dal 2-0 contro il Centro Schuster di Milano (gol di Botto e Barisone).

Nel pomeriggio si gioca la semifinale: la partita contro la Viscontini di Milano rimane in bilico sul 1-1, ma i milanesi trovano il gol vittoria allo scadere, per il definitivo 1-2 (gol di Botto per i nostri).

Come in un remake del giorno prima si gioca nuovamente per la terza piazza e nuovamente contro il Centro Schuster. Terzo posto che arriva solo dopo i calci di rigore vinti per tre a due e dopo il pareggio per 1-1 (gol ancora di Botto).

Questa la formazione scesa a Rocchetta Tanaro: Alessio Ferro, Simone Monti, Simone Bertora, Manuel Cavalleri, Gabriele Romano, Lorenzo Barisone, Alessandro Botto.

Anche alle squadre di Albissola e Asti vanno i nostri grandissimi complimenti.