In via di definizione la rosa giocatori della prima squadra

Il campionato di serie D si avvicina e l’Albissola è impegnata in questi giorni a chiudere la rosa giocatori da mettere a disposizione di Mister Fossati. A tal proposito, riportiamo un estratto dell’intervista rilasciata dall’allenatore e pubblicata in data odierna su SVsport

 

” Mister, alla fine tante operazioni di mercato si sono concluse positivamente.

Si e devo ringraziare tutta la società per il lavoro degli ultimi giorni. Insieme al presidente Saviozzi, al patron Colla e al dirigente Barlassina abbiamo unito le forze per superare il momento di stallo causato dalle dimissioni di Aldo Lupi. A lui va comunque il mio ringraziamento, se sono qui oggi è in buona parte merito suo.

Come si può definire la campagna di rafforzamento dell’Albissola?

Equilibrata e di prospettiva. Abbiamo sostanzialmente confermato la spina dorsale della passata stagione, composta dai vari Cargiolli, Sancinito, Piacentini, Gianrossi, Bennati, Caltabiano, e Durante, andando a inserire giocatori giovani e di qualità. Penso ad esempio a ragazzi come Molinari, Orofino (ex Cuneo e Torino) e Sgarra (ex Entella) che inizieranno la preparazione con noi, oppure ad elementi già maggiormente affermati come Figone, Coccolo e Colombo, giocatori già abituati a militare in questa categoria. Non dimentichiamoci però di elementi di prospettiva come Mancini, Magnani e Olivieri, inoltre è stato tesserato Calcagno 2000 ex Genoa,  mentre arriveranno anche Tagliabue, classe ’98 scuola Atalanta nell’ultima stagione al Renate, e il portiere della Juventus Patrick Consol, ex di Varese e Correggese.  Ulteriori operazioni in vista? Lavoriamo per una punta e per un nuovo difensore, dopo il passaggio di Boveri al Finale.

Quanto è stato difficile operare negli ultimi giorni?

Sono stati giorni impegnativi, ma penso ci abbiano aiutato ulteriormente a conoscerci e a cementare ogni componente societaria. Il mio ringraziamento va a tutti, compreso il Settore Giovanile che ha dimostrato veramente grande attenzione e disponibilità. A tal proposito è giusto sottolineare come Carlo Sarpero, allenatore in seconda, guiderà anche la formazione Juniores, con il chiaro obiettivo di creare un collante tra il vivaio e la Prima Squadra. Una nota particolare la merita anche l’intero staff tecnico e dirigenziale, ho trovato persone giovani ma estremamente preparate e competenti” …… (Lorenzo Tortorolo)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi