E’ mancato il nonno di Matteo Calcagno, Nicolò Robello, sempre allo stadio durante la scorsa e questa stagione per vedere il nipote prima vincere un campionato di Serie D e poi giocare tra i professionisti.

A Matteo e a tutta la sua famiglia vanno le più setite condoglianze dell’Albissola 2010.