Terza finale consecutiva per gli Esordienti 2005

I 2005 dell’Albissola tornano da Dogliani (CN) con un’ennesima soddisfazione, conquistando la terza finale consecutiva per il primo/secondo posto in altrettanti tornei. Si sapeva che non era facile con venticinque compagini al via suddivise in sei gironi, alcune di assoluto livello.

Si gioca contemporaneamente su tre campi, uno a Carrù e due a Dogliani. Proprio a Dogliani inizia il cammino dell’Albissola, inserita nel girone C con Accademia Alba, Boys Ovada e Villafranca Torino, tre squadre prima d’ora mai incontrate.

Sul bellissimo manto in erba naturale di Dogliani, i bianco-celesti si dimostrano subito in giornata e sconfiggono l’Accademia Alba con il secco risultato di 5 a 0 grazie alle marcature di Venturino (2), Moggio, Saracco e Oragano. Segue un perentorio 3 a 0 ai danni del Boys Ovada con reti di Osmaj, Bonanni Venturino. Si finisce il percorso netto del girone sconfiggendo nettamente anche il Villafranca Torino per 5 a 0 con reti di Venturino (2), Oragano, Bonanni e Saracco.

A punteggio pieno l’Albissola fa suo il girone confermando l’ottimo stato tecnico e mentale messo in mostra nei precedenti impegni. Ora si parte con i quarti di finale, dove i ceramisti incontrano il Bogliasco, vincitrice del girone A.

La partita corre sul filo dell’equilibrio, con una leggera supremazia dei nostri ragazzi che si concretizza con la marcatura di Venturi, bravo a trafiggere il portiere avversario con un tiro radente da fuori. In semifinale ci tocca il Centallo, squadra come noi del progetto Torino Academy, già incontrata e superata al Torneo “Città di Carcare”.

Anche questa volta l’avversario si dimostra ostico e passa addirittura in vantaggio su azione di calcio d’angolo, per il primo gol subito dall’Albissola in questo torneo. I nostri 2005 non si perdono d’animo, macinano un gran gioco d’attacco che li porta al pareggio con un sinistro di Osmaj e sfiorano ripetutamente il sorpasso che non si concretizza grazie alla bravura del portiere del Centallo.

Si va ai rigori e in questa lotteria esce il numero dell’Albissola che vola in finale con le reti di Venturi e Bonanni e due neutralizzazioni del “portierone” Matteo Ferro.

La finale, ormai quasi in notturna dato che si gioca alle 20,30, vede così opposti Albissola e Cherasco. Le compagini si affrontano a viso aperto, anche se le energie sono ormai al lumicino.

Il Cherasco crea qualche azione pericolosa ma è bravo Filippo Tredici, altro “portierone” di grande valore, a tenere la propria porta inviolata, anche se nulla può su una conclusione da brevissima distanza. Gli albissolesi tentano una reazione ma i tentativi s’infrangono contro la rocciosa difesa ospite che si aggiudicano così la finale e il torneo.

Si rende onore alla squadra avversaria che a detta dei nostri Tecnici ha meritato la vittoria, ma i complimenti ricevuti da tutta la perfetta organizzazione di Dogliani e i calorosi applausi del folto pubblico rinfrancano certamente i nostri ragazzi ai quali, oggi, non si poteva chiedere di più, a dimostrazione ancora una volta delle loro qualità tecniche e caratteriali.

Da segnalare il premio individuale come miglior giocatore dato al nostro Gabriele Oragano.

Il tebellino:

Albissola – Accademia Alba 5-0 Venturino (2) Moggio Saracco Oragano

Albissola – Boys Ovada 3-0 Osmaj Bonanni Venturino

Albissola – Villafranca Torino 5-0 Venturino (2) Oragano Bonanni Saracco

Albissola – Bogliasco 1-0 Venturi

Albissola- Centallo 3-1 Osmaj Venturi Bonanni

Albissola – Cherasco 0-1

Albissola: Ferro, Tredici, Gallo, Picarelli, Gaggero, Sberna, Osmaj, Camozzi, Ghini, Saracco, Bonanni, Oragano, Venturi, Venturino, Moggio

Dirigenti: Bonanni, Camozzi, Gaggero

Istruttori: Marcello Acquarone e Gabriel Casella

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi